08/05/2014: "In emergenza, fai la cosa giusta!"

Grande interesse ed entusiasmo del pubblico cernuschese per il corso gratuito di primo soccorso della Croce Bianca

Questioni di cuoreProprio nei momenti iniziali delle situazioni che mettono una persona a rischio di vita, i primi che intervengono a soccorrerla giocano un ruolo decisivo per la sua sopravvivenza. Per questo abbiamo due anni fa abbiamo avviato un progetto divulgativo, chiamato “Questioni di Cuore”, che mira a rendere la popolazione della nostra Città consapevole dell’importanza del ruolo che ogni cittadino può svolgere nelle situazioni di emergenza. Questo corso rappresenta l’evento più completo e articolato del progetto e ha come obiettivo spiegare in linguaggio chiaro ed accessibile a tutti come riconoscere le situazioni pericolose per la salute e come intervenire laddove necessario.

GALLERIA FOTOGRAFICA COMPLETA

Durante la prima serata, dopo la descrizione dei numeri d’emergenza italiani delle figure che possono intervenire nel prestare soccorso in caso di malori e incidenti, è stato spiegato come effettuare la valutazione primaria di un paziente, sono stati presentati segni e sintomi di alcune patologie dei sistemi cardiovascolare e respiratorio ed è stato mostrato come comportarsi in caso di reazioni allergiche e avvelenamenti. La seconda serata ha visto come protagoniste le emergenze legate alle malattie del sistema nervoso, le perdite di coscienza e all'esposizione alle temperature estreme; la terza è stata dedicata alle manovre di rianimazione cardiopolmonare, alle normative che regolamentano l’utilizzo dei defibrillatori e alla disostruzione delle vie aeree; la quarta al trattamento di ferite, lesioni ossee e articolari e ustioni e alla gestione dei grossi traumi in attesa dell'arrivo dei soccorsi.

Con oltre sessanta iscritti anche quest’anno, l’evento si conferma un importante appuntamento all'interno del palinsesto di iniziative cernuschesi per la promozione della salute. Il corso concluderà il 5 giugno con una serata dedicata ad esercitazioni pratiche di quanto appreso nei primi quattro incontri. 

 

D. Cucchi