26/02/2013: Niente Panico! Prima serata

“Chiamate aiuto, c’è un’emergenza!” - così si è aperta la prima serata del corso “Niente Panico!”, un corso di primo soccorso rivolto agli operatori e ai soci delle associazioni sportive, sociali e culturali cernuschesi. 

Gli argomenti principali della serata sono stati l’approccio all’emergenza sanitaria, lo shock, il trattamento delle ferite e delle grandi emorragie e gli avvelenamenti, con particolare attenzione al  distinguere tra le situazioni pericolose per la vita da quelle meno gravi, che possono essere risolte dal medico di famiglia o dalla guardia medica.

Il corso di quest’anno replica quello proposto per la prima volta nel maggio 2012, mantenendo simili i contenuti ma con alcune novità sul piano della comunicazione: anziché offrire un corso soltanto teorico, le serate alternano momenti di spiegazioni frontali a momenti interattivi con scenette che coinvolgono il pubblico e prove pratiche inerenti agli argomenti spiegati.

 Nella serata di martedì, le simulazioni di un malore durante un allenamento sulla pista d'atletica, di una caduta in bicicletta e di una ferita di un imprudente campeggiatore sono state l'occasione per permettere al pubblico di provare a fare una valutazione primaria del paziente (ed in base a quella scegliere il numero d'emergenza giusto da chiamare!), e come intermezzo tra le parti di spiegazione frontale è stato possibile, su quattro postazioni gestite da volontari della Croce Bianca, provare le tecniche per fare e fissare la medicazione di una ferita e per bloccare un'emorragia esterna.

L’iniziativa rientra all’interno del progetto “Questioni di Cuore”, una campagna di educazione alla salute ideata ed organizzata dai volontari della Croce Bianca di Cernusco, che mira a diffondere nella nostra città la consapevolezza di quanto sia importante il ruolo del cittadino nelle situazioni di emergenza.

Si ringraziano la Città di Cernusco per il patrocinio dell'iniziativa e la concessione della sala conferenze della biblioteca ed Elena Tremolada per la realizzazione dei trucchi per gli attori della serata.

 

D. Cucchi