High School Life Support - IIS Machiavelli

Il primo corso del progetto High School Life Support si è concluso con grande entusiasmo degli studenti partecipanti e soddisfazione dei docenti e degli organizzatori. Oltre 60 ragazzi, divisi su sei incontri, hanno partecipato al corso che permette di ottenere l'abilitazione all'utilizzo dei defibrillatori, valida su tutto il territorio nazionale.

GALLERIA COMPLETA

 

Il progetto “High School Life Support” nasce dall’impegno congiunto dei centri di formazione ANPAS e FAPS/Croce Bianca, entrambi enti formativi riconosciuti a livello regionale, e vedrà impegnati nei primi appuntamenti volontari ed istruttori della Croce Verde di Pioltello e della Croce Bianca di Cernusco sul Naviglio, sezioni già da anni attive nell’educazione alla salute.
Insegnare a quante più persone possibile quando e come effettuare queste manovre salvavita permette di intervenire in modo efficace già prima dell’arrivo di operatori di soccorso qualificati e può arrivare a triplicare le possibilità di salvare una persona colpita da arresto cardiaco.

Obiettivo del progetto “High School Life Support” è insegnarle quindi ad un quanto più ampio possibile bacino di giovani adulti: tutti gli studenti delle classi quinte nelle scuole della Martesana. 

Ciascun corso ha la durata di sei ore: una prima parte teorica illustrerà come funziona il sistema di gestione dell’emergenza sul nostro territorio, come effettuare la valutazione primaria di un paziente colpito da un malore o vittima di un incidente e come eseguire in sicurezza le manovre del BLS-D.
Nella seconda parte sarà lasciato ampio spazio alle prove pratiche ed i ragazzi potranno provare sui manichini il massaggio cardiaco, la ventilazione assistita ed esercitarsi al corretto uso dei defibrillatori con opportune simulazioni seguiti da istruttori abilitati da AREU, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza.