Ottobre 2012 : doppia inaugurazione per la Croce Bianca di Cernusco

Le ambulanze non possono uscire se mancano i Volontari...i Volontari non possono uscire se mancano le ambulanze!

Doppia inaugurazione nel mese d’ottobre per la Croce Bianca Milano sezione di Cernusco sul Naviglio: è iniziato il Corso per Volontari Soccorritori ed è stata inaugurata una nuova ambulanza.

Il superamento del corso di Soccorritore è il requisito che i Volontari della Croce Bianca devono avere per poter operare con competenza e in sicurezza nell’azione di primo soccorso per incidenti e di malori. 

Un corso che porterà alla Croce Bianca nuovi Volontari in grado di sperimentare l’importanza del gesto del soccorso nello spirito proprio dell’Associazione che da ormai quasi cinquant’anni dona a tutte le persone di Cernusco e del territorio. 

Uno spirito rimasto inalterato da quel lontano 1963 quando un gruppetto di amici incominciarono ad organizzare una postazione di pronto soccorso in Cernusco con ambulanza, animati dall’allora assistente dell’oratorio don Giuseppe Locatelli. 

Uno spirito che ritroviamo nei nuovi Volontari che si misurano ogni giorno nell’incontro con la sofferenza, col dolore, con la solitudine della malattia offrendo la propria opera di soccorso. 

Le giuste manovre di soccorso eseguite con attenzione e scrupolosità negli interventi, insieme alla forte sensibilità e viva passione, sono il grande valore di questo spirito che dura negli anni. 

Infine, la gratuità del gesto di Volontariato, si trasforma in soddisfazione, in gioia.

Un benvenuto a tutti i nuovi Volontari e buon percorso di formazione.

Per altri che ci stanno mettendo un pensierino per il Volontariato in Croce Bianca diciamo: vienici a trovare in via Uboldo 36 e continuate a coltivare questo pensierino, perché finito questo corso, ne inaugureremo un altro.

 

- Una nuova ambulanza è stata inaugurata lo scorso 21 ottobre. - 

Grazie al generoso contributo dei F.lli Rosati e con i contributi derivati dalla scelta 5 per mille sulle dichiarazioni dei redditi di tanti contribuenti cernuschesi che hanno scelto la Croce Bianca Milano nella propria dichiarazione reddituale, ecco la nuova ambulanza pronta per essere operativa in città e su tutto il territorio. 

Le nostre ambulanze sono in continuo movimento tutto il giorno e sono sottoposte ad un’usura molto forte. 

Per questo, ogni due anni circa, siamo costretti a sostituire un mezzo del nostro parco macchine per rendere il nostro servizio il più sicuro possibile, efficace, e dotato degli ultimi aggiornamenti di strumentazione per il primo soccorso. 

Per questo dopo ogni inaugurazione, terminato il rito della benedizione dell’ambulanza, già pensiamo al prossimo impegno cercando fra la generosità della gente.

E’ un sogno? Forse sì, anzi no. 

Gli Amici della Croce Bianca sono i nostri più vicini sostenitori e noi non finiremo mai di ringraziarli, ma la speranza è che tante altre persone generose e di buona volontà possono aiutarci a realizzare il nostro sogno.        

 

C. Fedeli