20/10/2013: Questioni di Cuore - Dimostrazioni e prove pratiche di Basic Life Support

Piazza Matteotti torna a tingersi d’arancione con i pomeriggi di “Questioni di cuore – dimostrazioni e prove pratiche di basic life support”

Domenica 20 ottobre, a conclusione degli eventi cernuschesi di “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare”, in piazza Matteotti i volontari della Croce Bianca hanno allestito numerose postazioni con manichini in cui i passanti hanno avuto la possibilità di vedere dal vivo le manovre del massaggio cardiaco e della disostruzione delle vie aeree.

Leggi tutto...

16/10/2013: L’arresto cardiaco e l’importanza della rianimazione precoce.

Oltre ottanta persone presenti mercoledì sera all’incontro centrale di “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare”

In corrispondenza della giornata europea per la rianimazione, nella sala conferenze dell’oratorio SACER di Cernusco si sono accesi i riflettori sull’evento principale di “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare”, un incontro aperto alla cittadinanza cernuschese in cui sono stati affrontati tutti gli aspetti dell’arresto cardiaco, una gravissima e purtroppo non rara emergenza sanitaria. Di fronte ad un’attentissima platea, soccorritori e medici anestesisti si sono alternati per circa due ore nel descrivere le cause di questa patologia, la sua prevenzione, il riconoscimento ed il trattamento precoce, il soccorso primario e quello avanzato. Obiettivi della serata, trasmettere al pubblico le informazioni fondamentali per sapere come comportarsi nelle situazioni d’emergenza e rendere tutti i presenti consapevoli del fatto che pochi semplici gesti, compiuti nel momento e nel modo giusto, possono rivelarsi importantissimi nel salvare una vita e fare davvero la differenza per il paziente.

Leggi tutto...

14-15/10/2013: A lezione di primo soccorso

Dopo il successo dell’anno scorso, la Croce Bianca di Cernusco sul Naviglio si rimette in gioco con i maturandi dell’ITSOS Marie Curie di Cernusco sul Naviglio.

In occasione dell'evento nazionale "Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare", la Croce Bianca di Cernusco torna a proporre un corso di primo soccorso nelle scuole superiori. In due incontri che hanno coinvolto oltre 250 ragazzi, i volontari della nostra sezione hanno trattato quattro argomenti di grande interesse per i giovani: gli effetti dell’alcool sul corpo, gli abusi di sostanze psicoattive, il primo soccorso su incidenti stradali e la rianimazione cardiopolmonare.

Leggi tutto...

17/10/2013: Emergenza in campeggio!

“Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare” coinvolge anche i giovani del gruppo scout di Cernusco.

Ne abbiamo sentito parlare in radio e ai telegiornali, sicuramente l’abbiamo letto su internet o sui manifesti che nell’ultimo periodo hanno tappezzato i negozi e le vie della nostra Città, i più attenti forse hanno anche notato i volantini appesi in metropolitana e sui bus di Milano. Di cosa si tratta? È “Viva!”, un’iniziativa nazionale, nata da una delibera dell’Unione Europea, che ha come scopo quello di spiegare a quante più persone possibile, in tutta Italia, l’importanza delle manovre di rianimazione cardiopolmonare in caso di arresto cardiaco.
All’interno di questo progetto, nella settimana dal 13 al 20 ottobre 2013, la Croce Bianca di Cernusco ha organizzato per la cittadinanza incontri pratici e teorici sul tema della rianimazione cardiopolmonare, delle urgenze pediatriche, degli incidenti stradali: situazioni in cui un intervento tempestivo da parte di chiunque sappia compiere alcuni semplici gesti può fare davvero la differenza per la vita di una persona.

 

Leggi tutto...

13-17/10/2013: Prevenzione e primo intervento nelle urgenze pediatriche.


Prevenzione e primo intervento nelle urgenze pediatricheOn-line un articolo e le gallerie fotografiche per i due incontri di domenica 13 e giovedì 17 ottobre! I due eventi sono stati inseriti all’interno del progetto “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare”, un’iniziativa nazionale con l’obiettivo di spiegare a tutte le fasce di popolazione le manovre da mettere in atto in caso di arresto cardiaco.

 

16/10/2013: 1st EUROPEAN RESTART A HEART DAY

“By performing cardiopulmonary resuscitation you can do nothing wrong, the only thing that can be wrong is doing nothing”

restartaheartCon questo motto l’European Resuscitation Council ha promosso la creazione di una giornata internazionale dedicata al trattamento precoce dell’arresto cardiaco, un evento con l’obiettivo di aumentare le percentuali di sopravvivenza degli arresti cardiaci extraospedalieri.
Iniziare immediatamente le manovre di rianimazione può, infatti, raddoppiare o triplicare le possibilità di sopravvivenza di chi è colpito da un arresto cardiaco.

Leggi tutto...

Ultimi preparativi per "Viva!"

Ultimi preparativi per “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare” 

viva2013

 

 

Ecco il programma definitivo degli eventi a Cernusco!

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

- Domenica 13 ottobre, ore 17.30, sala conferenze oratorio SACER: 

Presentazione della settimana nazionale per la rianimazione e incontro “Prevenzione e primo intervento nelle urgenze pediatriche”; intrattenimento dei bambini a cura dell’associazione EcceMamma.

- Lunedì 14 ottobre, ore 8.00, auditorium ITSOS M. Curie: 
Corso di primo soccorso e rianimazione per gli studenti di quinta superiore, primo gruppo.

Leggi tutto...

L'importanza della rianimazione precoce.

La rianimazione precoce può davvero salvare una vita?

 

numeri ACC

Ogni anno oltre 60˙000 persone in Italia e 400˙000 in Europa sono colpite da un arresto cardiaco. Purtroppo le percentuali di sopravvivenza nei pazienti vittime di arresto cardiaco extra-ospedaliero sono molto basse, meno del 20 per cento sopravvive alla dimissione dall'ospedale. 

Tuttavia, se la rianimazione cardiopolmonare (RCP) viene iniziata subito da un testimone, le possibilità di sopravvivenza raddoppiano; questo dato è molto importante, perché in molti casi di arresto cardiaco sono presenti persone che testimoniano l’evento e che potrebbero iniziare subito la RCP.
Se riuscissimo ad aumentare la percentuale di RCP immediata dall’attuale 15% al 50-60% dei casi, potremmo salvare circa 100˙000 persone all’anno in Europa. Dobbiamo quindi cercare di migliorare la percentuale di sopravvivenza poiché sappiamo che la maggior parte dei cittadini italiani non sa come iniziare le manovre di RCP.


Riadattato da viva2013.it

 

Mercoledì 16 ottobre alle 20.45, nella sala conferenze dell'oratorio SACER, soccorritori, medici e pazienti vi invitano ad un incontro, ricco di dimostrazioni e testimonianze, che darà risposta a questa e ad altre domande sull’arresto cardiaco.
L’ingresso è gratuito, per informazioni e pre-iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare.

La Croce Bianca di Cernusco aderisce ad un progetto internazionale di sensibilizzazione all’importanza della rianimazione precoce, promosso dall’Italian Resuscitation Council in coordinamento con l’European Resuscitation Council.

VIVA2013Si tratta di “Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare”, un’iniziativa con lo scopo di realizzare eventi volti a informare le diverse fasce della popolazione italiana circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita.
Già negli ultimi due anni la nostra sezione è stata attiva nell’organizzare dimostrazioni pubbliche (1, 2, 3, 4) ed eventi divulgativi (aperti a tutti, per associazioni sportive e culturali, per studenti, per genitori), accomunati dall’obiettivo di voler rendere ogni cittadino consapevole dell’importanza che può rivestire nelle situazioni di emergenza. Spesso, infatti, per salvare una vita bastano pochi gesti semplici, sicuri e che chiunque può imparare, anche senza una preparazione sanitaria specifica.
Con la settimana “Viva!” vogliamo nuovamente portare il primo soccorso all’attenzione della popolazione cernuschese, e per farlo abbiamo preparato un ricco calendario di eventi che occuperanno la terza settimana di ottobre.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive