27/09/2014: BLS in piazza aspettando "Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare"

"È sera. Siamo in sede, stanchi. Un altro evento per spiegare il BLS in piazza si è concluso. Sono passati quasi tre anni da quando abbiamo iniziato a realizzare questo "sogno", da quella notte di mezza estate del primo evento "Questioni di Cuore". E ogni volta, quando la piazza si svuota, quando i manichini tornano al loro posto, quando facciamo il bilancio della giornata, puntualmente una domanda ti attraversa il cervello: "ma chi me l'ha fatto fare?" La preparazione è stata lunga, c'è sempre bisogno di trovare tante persone che passino il pomeriggio "in arancione"; carica tutto in ambulanza, e che caldo!; prepara le postazioni in piazza, ops, dobbiamo tornare in sede a prendere quello che ci siamo dimenticati; spiega e fai vedere le manovre di rianimazione, e non sai se preferire un cuscino per le ginocchia o un bicchiere d'acqua per la gola secca. Sì, sei stanco, però ripensi a tutte le persone che si sono fermate ad ascoltarti. Ripensi alla signora che ti dice che lei andrebbe in panico se le dovesse capitare di vedere una situazione così e che forse, dopo oggi, potrebbe stare un po' più calma, aiutando così i soccorsi. Ripensi alla nonna preoccupata che il nipotino possa soffocarsi con un chupa chups e che, dopo averle fatto vedere le manovre di disostruzione delle vie aeree, si sia tranquillizzata, per la felicità del bambino che potrà tornare a gustare il suo lecca lecca. Ripensi allo scopo della "Settimana Viva", e speri che anche tu, nel tuo piccolo, sia riuscito a diffondere la cultura del BLS e che questo sia d'aiuto a qualcuno. E alla fine la domanda che era nata in te trova la sua risposta spontaneamente: lo facciamo perchè può essere un aiuto per tutti; lo facciamo perchè crediamo che sia importante che le manovre di rianimazione diventino patrimonio di più persone possibile; lo facciamo perchè siamo convinti di fare del bene alla popolazione cernuschese. E nel fare tutto questo ci divertiamo anche, passiamo un bel pomeriggio tra amici. Ed è con queste consapevolezze, e con il mal di schiena, che siamo già carichi per il prossimo evento, per la prossima manifestazione. Una notte di sonno basta a far passare la stanchezza, ma non può cancellare una bella esperienza."

Un Volontario

Dal 13 al 19 ottobre si rinnova l'appuntamento con "Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare", un progetto nazionale di sensibilizzazione sull'importanza del soccorso precoce in caso di arresto cardiaco. Come parte della campagna di preparazione all'evento, sabato 27 settembre i volontari della Croce Bianca Cernusco hanno allestito in centro città diverse postazioni presso le quali gli interessati hanno potuto vedere e provare sui manichini le manovre di rianimazione cardiopolmonare e di disostruzione delle vie aeree. Piazza Matteotti si è colorata d'arancione, i più piccoli hanno potuto visitare l'ambulanza e curiosare tra i suoi presidi e i grandi gettare uno sguardo sulle attività della Croce Bianca nel mondo del volontariato e della formazione. Ci auguriamo che tutti coloro che hanno donato un po' di tempo a questa giornata di fondamentali del primo soccorso non solo abbiano raccolto conoscenze che un giorno potranno forse salvare una vita, ma abbiano anche compreso il motto della nostra Associazione, "ama il prossimo tuo come te stesso".

M. Marongiu

 

 

Informazioni aggiuntive